Chiusure estive dei tribunali

Chiusure estive dei tribunali

Per le prossime ferie estive il Tribunale del Vicariato di Roma chiude dal 9 agosto al 1 settembre.
Il Tribunale della Rota Romana chiude dal 16 agosto e riapre il 6 settembre.
Il Consiglio Direttivo del Coetus Advocatorum augura di cuore a tutti i colleghi un sereno periodo di riposo in attesa della prossima ed impegnativa ripresa autunnale.

Padre Sebastiano Paciolla è salito alla casa del padre

Padre Sebastiano Paciolla è salito alla casa del padre

È morto Padre Sebastiano Paciolla, barlettano, 59 anni, appartenente all'Ordine Benedettino Cistercense della Congregazione di Casamari.

Ordinato sacerdote nel 1986, già sottosegretario della Congregazione per gli istituti di vita consacrata , è stato promotore di giustizia in Segnatura, in Rota Romana e Professore alla Pontifica Università Lateranense.

I funerali si terranno il giorno 23.06.2021 alle ore 16.00, presso l'Abbazia di Casamari.

La nuova Costituzione Apostolica “Pascite Gregem Dei”, e la modifica del diritto penale canonico.

La nuova Costituzione Apostolica “Pascite Gregem Dei”, e la modifica del diritto penale canonico.

Ulteriore stretta della Santa Sede sulla normativa penale, a seguito dei gravissimi episodi di pedofilia nella chiesa. Mons Arrieta sintetizza così le novità: "Degli 89 canoni che compongono il Libro VI, ne sono stati modificati 63 (il 71%), spostati altri 9 (10%) mentre ne rimangono immutati solo 17 (19%)”. Sono stati incorporati al Codice - spiega il presule - “reati tipizzati in questi ultimi anni in leggi speciali, come la tentata ordinazione di donne; la registrazione delle confessioni; la consacrazione con fine sacrilego delle specie eucaristiche”. Inoltre - osserva - sono state incorporate “alcune fattispecie presenti nel Codex del 1917 che non vennero accolte nel 1983. Ad esempio, la corruzione in atti di ufficio, l’amministrazione di sacramenti a soggetti cui è proibito amministrarli; l’occultamento all’autorità legittima di eventuali irregolarità o censure in ordine alla ricezione degli ordini sacri. A queste vanno aggiunte alcune fattispecie nuove, come ad esempio la violazione del segreto pontificio; l’omissione dell’obbligo di eseguire una sentenza o decreto penale; l’omissione dell’obbligo di dare notizia della commissione di un reato; l’abbandono illegittimo del ministero. In modo particolare, sono stati tipizzati reati di tipo patrimoniale come l’alienazione di beni ecclesiastici senza le prescritte consultazioni; o i reati patrimoniali commessi per grave colpa o grave negligenza nell’amministrazione".

Chiusure dei Tribunali per la Settimana Santa e la Pasqua

Chiusure dei Tribunali per la Settimana Santa e la Pasqua

Ricordiamo a tutti i colleghi che il Tribunale del Vicariato di Roma sarà chiuso da mercoledì 31 marzo a lunedì 5 aprile pp.vv. Il Tribunale della Rota sarà chiuso da lunedì 29 marzo a lunedì 5 aprile pp.vv.

Il Papa ha nominato il nuovo Decano della Rota Romana

Il Papa ha nominato il nuovo Decano della Rota Romana

Mons. Alejandro Arellano Cedillo è il nuovo Decano del Tribunale della Rota Romana.
Spagnolo, già giudice della Rota Madrilena e dal 2007 Prelato Uditore della Rota Romana, mons. Arellano si è distinto per il suo impegno nel divulgare la dimensione pastorale dell’azione giuridica della Chiesa.
Si trova oggi ad affrontare una situazione molto complessa: ricucire il rapporto di fiducia con gli avvocati, riordinare la cancelleria, gestire la “prossimità” dei fedeli romani che devono necessariamente appellare in Rota, dar vita ad una corretta prassi rotale che coniughi le nuove istanze della Mitis Iudex con il dettato normativo e i diritti fondamentali del fedele.
A lui i nostri migliori auguri di buon decanato.

Lo scioglimento del matrimonio in favorem fidei. A vent’anni dall’Istruzione Potestas Ecclesiae (2001-2021)

Lo scioglimento del matrimonio in favorem fidei. A vent’anni dall’Istruzione Potestas Ecclesiae (2001-2021)

Giornata di studio, organizzata in occasione del ventesimo anniversario della pubblicazione dell’Istruzione Potestas Ecclesiae (30 aprile 2001), è rivolta agli studenti delle Università pontificie, agli studiosi e ai collaboratori delle Curie diocesane.

Necrologio di S.E.R. Mons. Antoni Stankiewicz

Necrologio di S.E.R. Mons. Antoni Stankiewicz

Nato in Polonia il 1 ottobre 1935 Mons. Antoni Stankiewicz venne ordinato sacerdote il 20 dicembre 1958 per la diocesi di Zielona Góra-Gorzów. Esimio canonista, il 14 febbraio 1978 entrò a far parte del collegio degli uditori del Tribunale della Rota Romana ....

Buon Natale

Buon Natale

"Cari colleghi,
è stato un anno faticoso e difficile per tutti noi: abbiamo dovuto purtroppo sospendere le riunioni mensili di primavera, che stavano avendo un grandissimo successo, e siamo in ritardo anche con la pubblicazione dei contributi dello scorso anno.
D’altra parte abbiamo aperto una proficua collaborazione con il Tribunale di Prima Istanza al fine di poter riaprire le istruttorie in sicurezza e soprattutto stiamo lavorando alla redazione del nuovo sito del tribunale.
Abbiamo ripreso anche i contatti con l’Ufficio di Pastorale Familiare, per il progetto di consulenza previa gratuita e informazione nelle parrocchie, e con i Consultori Familiari di Ispirazione Cristiana.
Il Covid dunque non ci ha fermato, ma al contrario ci ha spronati a cercare nuove strade, che ci permettano di “avvicinarci a Gesù, in quel fratello e in quella sorella” (Papa Francesco).

A nome personale e di tutto il consiglio dunque porgo a voi e alle vostre famiglie i più sentiti auguri di buon Natale e Felice Anno Nuovo."

Alessia Gullo

Decreto di riconoscimento dell'Associazione Coetus Advocatorum

Decreto di riconoscimento dell'Associazione Coetus Advocatorum

Il 15 novembre 2018 il Cardinale Angelo DE DONATIS, vicario di Papa Francesco, ha riconosciuto il Coetus Advocatorum come associazione privata di fedeli conferendo alla stessa personalità giuridica canonica.

https://www.coetus.it/decreto-di-riconoscimento-coetus

Nuovi tariffari CEI

Nuovi tariffari CEI

Il Consiglio Episcopale Permanente, nella sessione del 23-25 settembre 2019, ha approvato le determinazioni, in vigore dal 1° gennaio 2020, riguardanti i compensi in favore degli avvocati e procuratori, i patroni stabili laici, i giudici laici, i difensori del vincolo laici e/o promotori di giustizia laici, gli uditori laici e assessori laici operanti nei tribunali ecclesiastici italiani in materia di nullità matrimoniale, i criteri di remunerazione per i sacerdoti operanti nei tribunali ecclesiastici italiani in materia di nullità matrimoniale.
Le determinazioni, promulgate dal Presidente della CEI in data 3 dicembre 2019, prot. n. 768/2019, sono in vigore dal 1° gennaio 2020.

https://giuridico.chiesacattolica.it/wp-content/uploads/sites/37/Determinazioni-Tribunali-03.12.2019-3.pdf

Prof. Giuseppe Dalla Torre

Prof. Giuseppe Dalla Torre

Il Consiglio direttivo del Coetus Advocatorum a nome di tutti i suoi associati esprime profondo cordoglio per la perdita dell'esimio Prof Giuseppe della Torre e invita tutti a partecipare ai funerali che si celebreranno domani sabato 5 dicembre 2020 alle 10 del mattino nella Basilica Vaticana.

Soppressione del Tribunale di appello

Soppressione del Tribunale di appello

Si pubblicano i decreti del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica dopo il Chirografo di papa Francesco dell'8.05.2019.

https://www.coetus.it/copia-di-nuovi-decreti-marzo-2017

Al principio del Terzo Millennio gli avvocati che possono patrocinare nel Foro Ecclesiastico Laziale hanno avvertito l’esigenza di associarsi (can. 310 CJC) per meglio cooperare con i Pastori nella ricerca della Verità, perché solo ricercando la Verità si raggiunge la Sapienza (Sap. 6, 22), solo attraverso la Verità si giunge a quella Giustizia che è “la base del trono di Dio” (Sal. 96), “solo nella Verità la Carità risplende” (Benedetto XVI, Caritas in veritate, n. 3).

L'Associazione Coetus Advocatorum è stata riconosciuta come associazione privata di fedeli con decreto del 15 novembre 2018, con cui il Cardinale Angelo DE DONATIS, vicario di Papa Francesco, ha conferito alla stessa personalità giuridica canonica.